Brrrr: (s)congeliamoli così!

(1 Vota)

Qualche semplice regola suggerita dal Servizio Igiene degli Alimenti Seac-Confcommercio Umbria per un corretto scongelamento e congelamento dei cibi. Intanto ricordate che lo scongelamento dei prodotti alimentari deve avvenire in frigorifero e non a temperatura ambiente. 

 

In alternativa (se possibile) si può avviare l’alimento subito a cottura; gli alimenti scongelati non devono essere ricongelati, ma avviati a cottura e consumati entro le 24h.

Gli alimenti cotti vanno conservati in frigorifero dopo essere stati raffreddati. Il raffreddamento dei cibi cotti deve avvenire a temperatura ambiente nel più breve tempo possibile o a bagno maria (meglio con acqua e ghiaccio). 

In caso di congelamento di prodotti freschi annotare sempre la data di congelamento e ricordarsi che tali prodotti devono essere consumati entro pochi mesi, questo al fine di garantire il mantenimento delle qualità organolettiche del prodotto.