Fida Confcommercio Umbria anima una giornata con i ragazzi dedicata al Pane di Gubbio

(1 Vota)

Nell'ambito di una "due giorni"  promossa dalla scuola secondaria di primo grado Mastro Giorgio – Nelli di Gubbio per la valorizzazione del Pane di Gubbio e le connesse tematiche, in primo luogo la sicurezza alimentare e il rispetto dell'ambiente, domenica 5 giugno, a Gubbio, nella Taverna di San Giorgio, la Fida-Federazione Dettaglianti Alimentari aderente a Confcommercio Umbria, ha animato quattro laboratori didattici per alcune classi prime della scuola con orario 10.00, 11.30, 15.00 e 16.30.

 

Nell'occasione sono stati esposti gli shopper e altri lavori come disegni video ed iniziative legate al progetto sull'alimentazione portato avanti dall'istituto Mastro Giorgio – Nelli , che ha preso il via con un viaggio d'istruzione all'Expo di Milano. Gli alunni hanno realizzato apprezzabili disegni che sono stati stampati tramite serigrafia su shopper in cotone.

Le elaborazioni grafiche esaltano il Pane di Gubbio, prodotto a km 0 per il quale è stato sottoscritto da associazioni, Molino di Branca e Comune un vero e proprio disciplinare.
Al termine, alla presenza delle varie autorità, è stata offerta una degustazione di bruschetta con olio tipico delle nostre colline, pane e miele del territorio e la “panzanella”.

Il progetto, patrocinato da Comune di Gubbio, Confcommercio e Confartigianato di Gubbio e dalla Fida Confcommercio Umbria, sabato 4 alle ore 10 presso l'Aula Magna dell'istituto in via Perugina, ha visto un incontro dedicato appunto al Pane di Gubbio, a cui sono intervervenuti Scuola, Comune di Gubbio, Aelc, Organizzazioni partner del Progetto, esperti. E' stato un importante momento di riflessione che ha spaziato dalla manipolazione del pane fino al suo significato etico, culturale, sociale, religioso e di condivisione.